Annemiek van Vleuten
Condividi il contenuto

Niente è più forte della sfortuna, e Annemiek van Vleuten lo può dire a gran voce, ad 1 km dal traguardo di Maddaloni deve scendere di bici e
abbandonare la maglia rosa a causa di una caduta dovuta dal contatto con
un’altra altleta!
La tappa era partita da Noli e vinta da Lotte Kopecky (Lotto Soudal) sul
traguardo di Maddaloni.
Per lei frattura del polso, che non solo le nega la vittoria, ormai blindata, del
Giro Rosa, ma anche la partecipazione al Mondiale di Imola 2020 è
assolutamente in forse.

Il giro d’Italia femminile ripartirà quindi con la leadership di Katarzyna Niewiadoma con un piccolo vantaggio, solo 15″, su Anna van der Breggen,

In bocca al lupo ad Annemiek


Condividi il contenuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi