Mer. Ott 21st, 2020
GARMIN EDGE520
Condividi il contenuto

La cura della bicicletta, specie quella che riserviamo alle parti più soggette ad usura, va di pari passo con la nostra sicurezza. Sebbene i computer-bike in commercio siano attrezzati di qualsivoglia misurazione e controllo sulla parte legata alla performance, i costruttori sono molto meno attenti a ciò che potrebbe essere utile al controllo delle parti soggette ad usura, pnenumatici, catene e trasmissione in generale, piuttosto che pattini dei freni e pastiglie, oltre che a farci risparmiare qualche euro.

Vediamo come misurare l’usura e pianificare meglio le sostituzioni di queste parti con i mezzi che già possediamo. L’app Garmin Connetc, in questo caso, pur mostrando un piccolo problema , si è rivelata utilissima.  
La prova che segue è stata effettuata con Garmin connect versione Android  sincronizzato con Garmin EDGE 520

Garmin Connect fig.1

Scegliamo dal menu generale di Garmin Connect l’opzione Attrezzatura. (figura a qui a sinistra).

Potrete vedere, se già ne avete inseriti, i materiali in corso d’uso ed il loro stato d’uso attuale.

Cliccando su AGGIUNGI avremo modo di inserire ulteriori materiali, per i quali intendiamo tenere sotto controllo il livello di usura.

Ad esempio la catena, è noto che utilizzare la catena dopo aver percorso un certo numero di chilometri (spesso dichiarato dal costruttore),  risulta deleterio per tutto il sistema di trasmissione. Tanto da dover, spesso, sostituire anche il pacco pignoni.

Il suggerimento è quello di inserire la catena, i copertoni / tubolari ed i pattini dei freni o, se utilizzate i disc brake, le pastiglie

 

Garmin Connect fig.3
Garmin Connect fig.4

Dopo aver scelto l’opzione AGGIUNGI, l’app chiederà che tipo di equipaggiamento intendete inserire. (vedi figura a sinistra)
Tutto ciò che non sono biciclette e scarpe da running, andranno inseriti in ALTRO.

 

Quindi, vedi immagine a destra, compileremo il profilo della parte che stiamo inserendo, nell’esempio si tratta di un copertoncino.

Impostando la data di primo utilizzo , va da se che Garmin Connect inizierà ad attribuire i chilometri che percorrerete da quela data in poi.

Al raggiungimento della distanza MAX, Connect vi avviserà ad ogni nuova sincronizzazione con il vostro Bike-computer EDGE.

Una volta compilato , click su SALVA , e nell’elenco dell’attrezzatura appare il nuovo elemento. (Vedi figura in basso a sinistra)

 

Garmin Connect fig.5
Garmin Connect fig.6

Unico neo, che emerge durante questo work around, è che le unità da sottoporre a controllo non sono associabili alla bicicletta ma all’attività, ciclismo piuttosto che altro.

Questo, naturalmente, inquina i conti, per chi utilizza lo stesso computer su più biciclette, es. MTB e BCD.
Essendo le parti usurabili un sottoinsieme della bicicletta e non dell’attività che svolgiamo, potrebbe, per cui, essere interessante, da parte di Garmin, applicare al software Connect un modifica in questo senso.

Per domande e consigli, se c’è ne sono, utilizzate l’area commenti !

  


Condividi il contenuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi