Mer. Ott 21st, 2020
Demare Arnaud
Condividi il contenuto

Da Matera a Brindisi, 143 km in pianura dall’inizio alla fine, ma non immaginate una gita nelle campagne del sud. Il gruppo è spazzato di continua dal vento e i corridori, specie i più leggeri, stanno facendo una fatica impressionante.

Sin dall’inizio ci sono stati diversi tentativi di ventaglio, alcuni andati in porto, ma alla fine non sono serviti a molto.

Vento che spesso causa nervosismo nel gruppo e quindi attenzione alle cadute! A 45Km dal traguardo di Brindisi mega caduta proprio sotto lo striscione che indica la distanza al traguardo.
Si ferma quasi tutto il gruppo. Nessun danno ai ragazzi che riprendono la corsa, come sempre!

E allora vediamo se oggi Elia Viviani ci da un soddisfazione con una volata di quelle alle quali ci ha abituato in passato.
Fra i favori, oltre ad Arnaud Demare, anche Fernando Gaviria.

Un arrivo più adatto di questo non esiste per corridori come loro. Il gruppo è compatto, e fra 5km sapremo come è andata.

Il tratto finale della corsa è complicato da qualche curva di troppo, ii leaders appena entrati nei 3km si lasciano sfilare dalla testa del gruppo che, complice il vento, provede a 70Km/h.

Passata l’ultima curva, dritto sino alla riga bianca, parte la volata a 300 mt e nemmeno a dirlo Arnaud Demare passa per primo sul traguardo, Peter Sagan ancora secondo ma ha lottato sino al termine, frenato dal vento ogni volta che ha provato ad uscire dalla ruota di Demare. Terzo Michael Matthews.
La classifica generale, come succede in questo tipo di tappe, rimane immutata.

Il percorso di 143Km è stato completato alla media di 51 Km/h.

Non ci sono più attenuanti, a questo punto, sia per Elia Viviani che per Fernando Gaviria, i principi dello sprint sino allo scorso anno. Fermarsi per cercare di capire che succede, tenendo un’occhi a Tokio 2021


Condividi il contenuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi