Michelton_covid_withdrawal
Condividi il contenuto

Il covid "stacca" altri due atleti ! Jumbo e Michelton ritirate

Il verdetto del lunedì è davvero disarmante, è chiaro che la bolla che doveva proteggere i corridori e tutta la carovana, probabilmente, era di sapone. E infatti, come era prevedibile, è scoppiata ed il risultato non è per nulla tranquillizzante.
La Michelton-Scott si è ufficialmente ritirata dalla competizione, così come ha fatto la Jumbo Visma qualche minuto prima della partenza, per tutelare la salute dei corridori, Steven Kruijswijk, lo ha comunicato la Jumbo , è uno dei due corridori risultati positivi al test molecolare del Covid19, il secondo Michael Matthews della Sunweb.
Oltre ai due atleti, anche sei componenti dei vari teams, AGR2LM, Michelton Scott e IneosGrenadier , hanno avuto esito positivo.

Quindi, dopo Simon Yates, anche Steven Kruijswijk e Michael Matthews abbandonano il Giro d’Italia 2020 e siamo a poco meno di metà gara.
Purtoppo sappiamo bene che la catena dei contagi, all’interno di un gruppo che viaggia a 40/50 km/h per chilometri e chilometri al giorno, risulta altamente agevolata dalle turbolenze presenti nel gruppo stesso, e che inevitabilmente trasportano fluidi e sudore.
Probabilmente è il caso di fare valutazione più approfondite e prendere le decisioni opportune a tutela della salute dei corridori e dei componenti dei teams, non sembra essere questa la priorità, sono loro che rischiano in prima persona e non sempre lo show deve continuare.

Il presidente dell’associazione mondiale corridori, Gianni Bugno, dovrebbe far sentire la sua voce, anche fuori dalla cabina di commento RAI !

Quale sarà il bollettino Covid19 del prossimo controllo previsto per giovedì?

tappa 10 - 177 Km da Lanciano a Tortoreto

Parte una tappa falcidiata dal timore dell’infezione da covid19, ed è comprensibile. 
Il percorso, dove sono stati inseriti quattro GPM, tre di 4^ categoria ed uno di terza, di 177Km è, nel finale, una serie di muretti tipici della zona di Tortoreto. Dipenderà dalle intenzioni e, a questo punto, dal morale dei corridori, trasformare la tappa di oggi in una mini classica (il pecorso si presta) o un semplice trasferimento in attesa di decidere il futuro di questo Giro d’Italia.

Lanciano Tortoreto

Comunicati delle squadre


Condividi il contenuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi