diego ulissi
Condividi il contenuto

– “Scusi per Monselice? “
– “Guardi, sempre diritto fino alla prima salita, poi ne trova un’altra, sale
scende e poi ancora diritto fino al traguardo, quella è Monselice.”
La tappa di oggi si potrebbe riassumere così se non fosse per il sale ed il
pepe aggiunto dai corridori.
Prima quelli in fuga, che si gettano all’attacco sapendo che quasi
certamente verranno raggiunti e poi anche gli inseguitori, che aspettano la
giusta distanza dal traguardo, prima di andare a raggiungere la fuga, con
precisione incredibile.

Oggi in fuga sono andati in sette e, come sempre, ad una trentina di
chilometri dal traguardo sono nel mirino del gruppone.

La fase finale, oggi, prevede due salite all’apparenza banali, ma i ragazzi si
troveranno a scalare rampe al 18%, su strappi anche lunghi.

Tutto ciò che si vede su muri e muretti sono attacchi di outsiders, mentre gli
uomini di classifica si limitano a controllare.
Tutto comprensibile, da domani le prove si fanno difficili, cronometro da
Conegliano e Valdobbiadene in testa domani.



E comunque, tutto sommato, anche oggi il giro d’Italia porta a casa una
tappa più che decorosa.
Si esce dalle due asperità di giornata con il gruppo maglia rosa davanti a
tutti, a 30″ Peter Sagan, il grande favorito di oggi, e Arnaud Demare dietro
di un minuto abbondante insieme ad Elia Viviani.

Fausto Masnada sta pilotando Joao Almeida verso lo sprint di Monselice,
nel gruppo c’è anche l’italiano di Donoratico Diego Ulissi.

Parte la volata, Almeida prova a tenere lo spunto di Ulissi che vince per
un’incollatura, terzo Patrik Konrad.
Jackob Fulgsang ,Vincenzo Nibali e Kelderman qualche metro dietro.
E’ la seconda vittoria di tappa per il corridore toscano, e,
diciamolo, bella prova della maglia rosa che sta consolidando il primato che
si merita tutto !




Condividi il contenuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi