GeogheganHart
Condividi il contenuto

190 km da Alba a Sestriere con 3500 mt di dislivello, questo il terreno dove si disputa la tappa di oggi e che deciderà il 103° Giro d’Italia.
La prova d’appello di domani, la breve frazione a cronometro di Milano, potrebbe non essere sufficiente a sovvertire il verdetto di oggi.



Il canovaccio tattico della tappa è facilmente prevedibile, la Ineos Grenadier davanti a tenere il ritmo molto alto in attesa delle tre salite del Sestriere.

Quella che era la fuga di giornata, composta da 21 corridori, si è sciolta come neve al sole e a 30Km dall’arrivo alla testa della corsa c’è Davide Ballerini con 44″ secondi di ritardo Ector Rubio.
Subito dopo il penultimo GPM le posizioni si invertono, adesso è Rubio che è davanti a tutti, è il primo a transitare in vetta, a 1’30” Hindley (Maglia rosa virtuale), Geoghegan Hart e Rohan Dennis, l’artefice dell’attacco alla maglia rosa, l’uomo, sotto la cui spinta, il gruppo dei migliori si è dissolto.

Wiko Kelderman sta perdendo oltre un minuto da Geoghegan Hart, ora la questione è fra Jay Hinley e l’inglese della Ineos. Fra loro 3 secondi di differenza in classifica.



Al traguardo volante passa prima Hindley e adesso il distacco di Geoghegan Hart e di 4″.

E’ iniziata l’ultima ascesa al Sestriere, qui si vince il Giro! Hindley è nella morsa dei due uomini della Ineos Grenadier, anche se Rohan Dennis ha spesso davvero molto.

Ci si aspetta l’attacco di Hindley, anche perchè se le cose restano cosi, Geoghegan Hart potrà contare sulla cronometro di domani dove è decisamente più forte dell’australiano della Sun-Web.

Al traguardo di Sestriere mancano ormai solo 3,6 Km e arriva l’allungo di Hindley stoppato dagli Ineos.

E arriva anche il secondo attacco, più secco e deciso, Geoghegan Hart risponde alla grande.
Mancano solo 2000mt per i due, procedono affiancati fra un attacco e l’altro. Probabilmente Geoghegan Hart conta di arrivare insieme a Hindley e giocarsi tutto domani a cronometro.
Rohan Dennis è ancora con i due pretendenti, incredibile.



Siamo ai 1000 mt, la strada inizia a spianare, arriveranno a giocarsi gli abbuoni in volata. Ultimi 200mt, parte Geoghegan Hart deciso, Hidley risponde ma non riesce a riprendere l’inglese!

Vince la 20^ tappa Theo Geoghegan Hart, Jay Hindlay prende la seconda piazza.

I due sono primi a pari merito in classifica generale, per assegnare la leadership, la giuria ricorre al calcolo dei centesimi dei tempi registrati nelle due cronometro, al termine del quale la maglia rosa è di Jay Hindlay !

Anche se, lasciatemi dire, l’eroe di oggi si chiama Rohan Dennis!

Credo di averlo già scritto, il giro d’Italia 2020, terminerà a Milano !

Classifica 20 tappa

Condividi il contenuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi