Lun. Set 21st, 2020
Alaphilippe
Condividi il contenuto

Art.2.3.027 (UCI)

Ogni tipo di rifornimento (da vettura o da terra effettuato al di fuori delle zone di rifornimento segnalate dall’organizzatore) è rigorosamente vietato:

  • nei primi 30 e negli ultimi 20 kilometri;
  • negli ultimi 500 metri che precedono uno sprint valido per una classifica accessoria (classifica a punti, classifica della montagna o altro), che precede uno sprint che attribuisce abbuoni o che precede la zona di rifornimento;

Quello che avete, spero, appena letto, è l’articolo del regolamento dello sport ciclistico, sezione prove su strada.
Esattamente quello applicato dai giudici di gara al termine della quinta frazione del Tour de France 2020 nei confronti di Julian Alaphilippe.

Il corridore, che sino a quel momento indossava la maglia gialla, è stato sanzionato aggiungendo 20 secondi al tempo ottenuto in gara.
Si non sono un’enormità, ma tanto è bastato a fargli perdere la tanto ambita Maglia Gialla.

E via con titoloni simili a “Clamoroso al tour de France!”, quando poi di clamoroso non c’è proprio nulla!

Ma mi chiedo, il massaggiatore che ha passato la borraccia al corridore non sapeva di trovarsi all’interno degli ultimi 20km ?
Può essere che non lo sapesse, e ci può stare, anche se sul posto lo ha scaricato l’ammiraglia dove ci sono almeno un autista ed il direttore sportivo che non sapevano, neppure loro, di assere all’interno dell’area vietata.

Notare che questa, come cita il testo dell’articolo, è indicata come azione “severamente vietata”, diciamo che se dovessimo redigere un estratto del regolamento, questa è una di quelle regole che sicuramente dovremmo inserire.

Tuttavia nemmeno Alaphilippe, che è un corridore professionista, sapeva di trovarsi nel posto sbagliato per ritirare la bevanda.

Ricapitolando, ben quattro rappresentanti di una delle due squadre più forti presenti al Tour De France, maglia gialla compresa,avrebbero preso una cantonata incredibile che nemmeno un dilettante.

Ancora, se sono in corsa ed ho bisogno di bere perché ho ingerito un insetto, chiedo al compagno più vicino di passarmi la borraccia, difficile?.

Per altro mi trovo a 16 km dal traguardo e, alla velocità con cui procede il gruppo, in meno di 15 minuti sono all’arrivo e mi ingurgito un’intera sorgente di Evian 😉

E allora…. come sono andate le cose?
Perché Alaphilippe ha voluto “rinunciare” alla Maglia Gialla?

E’ vero che quella maglia pesa, ma è solo per il peso che ha preso la borraccia con i 20″ dentro, o Julian ha in mente qualche cosa?


Condividi il contenuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi