Joao Almeida Giro2020
Condividi il contenuto

Matera Brindisi Tappa 7: Occasione per i velocisti

Frazione per i velocisti tradizionali, quelli che soffrono anche su un cavalcavia per intenderci. Oggi è la loro occasione, e non ce ne saranno molte altre.
Elia Viviani e Fernando Gaviria in testa tutti, dovranno cercare il successo oggi, senza appello, anche se oggettivamente la concorrenza gode di una forma eccellente.
Entrambi alle prese con una condizione che tarda a rivelarsi, speriamo possano ritrovare entrambi il colpo di pedale!
Marco Bonarrigo, dalle colonne del Corriere della sera,  prova a spiegare le ragioni possibili delle difficoltà di questi corridori a questo link.

Planimetria Matera Brindisi tappa 7
Visconti Story

Spavento per Visconti al giro d'Italia

Brutta avventura per Giovanni Visconti durante la tappa con arrivo a matera. Un segmento di tondino da cemento armato, salta dall’asfalto a causa del passaggio dei corridori,e si infila come una lama 
nello scarpino di Giovanni. Il racconto a Gazzetta.it e la fotografia pubblicata sulle Instagram Stories di Visconti :

“Eravamo in un tratto in discesa. Si andava velocissimi, tutti in fila. Ho sentito un colpo forte da sotto e sentivo strusciare un ferro per terra. Ho guardato sotto e ho visto un ferro circa di 0.5 di diametro, sa quelli delle fondamenta che si arrugginiscono. Si vede che era sulla strada, qualcuno magari davanti a me con le ruote l’ha sollevato e io pedalando in quel momento mi ha infilzato. Un colpo secco. Se era inclinato leggermente di più di qualche millimetro… non sono immaginare che cosa succedeva. E’ andata di lusso, anzi di più.”

Filippo Ganna scrive la storia

E’ nell’ultima tappa della Tirreno Adriatico 2020 che si sente forte e chiaro il primo vagito della stalla Filippo Ganna. Già in quell’occasione vince la tappa facendo meglio dei migliori cronoman del mondo.
Cominciano i campionati del mondo 2020, assegnati in extrermis ad Imola, ed in terra italiana, Filippo conquista la maglia iridata di campione del mondo ad una media di 59Km/h.
Giro d’Italia – Alla partenza di Mileto nessuno immagina cosa sta per succedere, ma hai piedi dell’ultima salita della Sila, Filippo Ganna, che è partito in fuga ad inizio tappa, scatta saluta tutti e va a vincere sul traguardo di Camigliatello Silano. Impresa!

filippo ganna Giro 2020
Joao Almeida Giro2020

Joao Almeida, 22 anni e maglia rosa

Il giovane portoghese del DeucenickQuickStep ha conquistato il simbolo del primato sul traguardo dell’Etna, tappa vinta da Jonathan Caisedo. La tappa di oggi non metterà in pericolo il primato di Almeida, che ha tutte le intenzioni, oltre che le possibilità, di tenere la maglia il più a lungo possibile.

Il prossimo test, per lui, sarà all’arrivo di Raccaraso (AQ) salita vera alla tappa numero nove della corsa rosa!

 


Condividi il contenuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi