Gio. Set 24th, 2020
Domenico Pozzovivo
Condividi il contenuto

La caduta durante la tappa di Nizza, causata da uno spettatore intento a farsi un selfie con lo sfondo del gruppo in arrivo , ha compromesso definitivamente il Tour di Domenico Pozzovivo (NTT).
Il corridore di lucano ha provato a resistere, quanto meno per capire quanto fosse recuperabile la situazione. Alla fine, dopo la tappa di domenica scorsa, ha annunciato il ritiro.

Urtando il casco di Domenico, lo spettatore ha innescato la caduta di una ventina di atleti che procedevano , fra l’altro, a velocità più che sostenuta. Atterrando sul gomito destro, proprio quello che recentemente ha subito un’intervento chirurgico per l’inserimento di placche al titanio per ridurne i danni.

“RINGRAZIO QUELLO SPETTATORE CHE MI HA FATTO CADERE PER UN SELFIE” ha detto Pozzovivo, ringraziamenti ai quali, ironicamente e con molto rabbia ci associamo !

quello della sicurezza nelle competizioni ciclistiche, è un problema non solo italiano.

Fra i responsabili di questo tipo di disastri, le organizzazioni che non sono in grado di prevedere pericoli nella fase dinamica della competizione, e spesso spettatori assolutamente indisciplinati.

agariservirsi dei consigli e pareri di ciclisti esperti?

Torna alla mente l’incidente di Daniele Colli, causato addirittura dal teleobiettivo di un fotografo posto a bordo strada.

Io ciclismo è, spesso, uno spettacolo che il pubblico non merita!

Bjarne Riis, DS della NTT, spera di avere Domenico disponibile per il giro d’Italia, e io faccio un grande bocca al lupo al Pozzo !


Condividi il contenuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi